Questi disegni sono stati realizzati da Summa in occasione di 'interventi' negli spazi urbani.

E tuttavia ci sembra riduttivo considerarli solo dei progetti preparatori di qualcos'altro; da una parte perché spesso seguono l'intervento, dall'altra perché, nella loro compiutezza, mostrano un alto grado di autonomia.

In ogni caso essi rappresentano un programma e una poetica.

 

Torre Genealogica
tecnica mista su carta
cm 157x124, 1992

 

Rivelano la necessità di indagare nel profondo la composizione di un edificio o di un luogo della città, di capirne la regola costruttiva, le proporzioni, di indagarne

 

Ascesi
carboncino su carta
cm 220x157, 1994

 


la 'misura', di carpirne l'atmosfera e, soprattutto, di indicarne la bellezza: quella stessa che Summa cerca con il suo lavoro e che vuole si realizzi di nuovo nella città.




Da qui il suo procedere dalle 'cose' antiche verso le nuove, e assumere la città antica come maestra.

 

La porta d'oro
tecnica mista su carta
cm 157x223, 1977

 


Come spesso accade, le opere superano le intenzioni immediate che le determinano, e queste scene urbane, realizzate a scopo di studio e approfondimento conoscitivo, sono presto divenute documenti di paesaggi urbani non più esistenti

 

Histoire d'O
carboncino su carta
cm 270x157, 1976

 


Come nel caso di histoire d'O, in cui è rappresentato un tratto del lungofiume di Pescara prima che una strada sopraelevata ne stravolgesse totalmente l'immagine.

     

Web Design and Development: Piero T. De Berardinis